DIRITTO CIVILE IN GENERALE

Quelle elencate sono solo alcune tra le problematiche che possono (più di frequente) interessare la maggior parte delle persone.

Tuttavia, molte sono le regole imposte dall'Ordinamento e molti sono, di conseguenza, i problemi che possono trarre origine dalla loro applicazione.

Il diritto civile (Lat. Ius civile) è, infatti, l'insieme di tutte norme giuridiche che regolano i rapporti tra privati. È una branca del diritto privato assieme al diritto commerciale, distinzione che in Italia non ha più ragion d'essere in quanto il legislatore del 1942 ritenne di unificare il diritto civile con il diritto commerciale, mentre la distinzione sopravvive tuttora in altri ordinamenti.

Il diritto civile comprende la materia dei contratti, delle obbligazioni, dei diritti reali, delle persone e della famiglia, delle successioni a causa di morte, della responsabilità civile.

Invece il diritto commerciale si sviluppa intorno alla nozione di imprenditore e impresa, e si occupa in particolare della disciplina delle imprese organizzate in forma societaria (nonché di altri istituti quali i titoli di credito o i cosiddetti contratti commerciali, che rilevano soprattutto nei rapporti tra imprenditori e tra imprenditori e consumatori).

Le regole, che possiamo anche chiamare norme, sono i comportamenti che si devono seguire o evitare nei rapporti tra le persone per consentire una convivenza il più possibile pacifica. 

Quindi:

hai un problema legale da risolvere e pensi che sia complicato?

Non preoccuparti, lo studio Legale Vallini Vaccari offre ai propri clienti consulenza ed assistenza mirata al caso specifico e alle esigenze del cliente, per garantirgli la miglior tutela giudiziale e stragiudiziale per tutte le problematiche relative al diritto civile e al diritto commerciale.

 

Richiedi una consulenza


 

Pillole di latino...

Ad impossibilia nemo tenutur

All'impossibile non è tenuto nessuno

La formula è utilizzata per esprimere il principio in base al quale l'obbligato è tenuto a compiere una prestazione possibile (fisicamente o giuridicamente). Se l'oggetto del contratto è originariamente impossibile, il rapporto addirittura non sorge: se l'impossibilità della prestazione sopravviene, e si tratta di una reale impossibilità oggettiva ed inevitabile, l'obbligazione si estingue. La responsabilità del debitore è esclusa quando questi riesca a provare che non gli è imputabile l'inadempimento.

News dello studio

gen3

03/01/2018

Parchimetro che non accetta il bancomat: illegittima la sanzione per divieto di sosta

Parchimetro che non accetta il bancomat: illegittima la sanzione per divieto di sosta

  Il Giudice di Pace di Verona, all’esito di un ricorso presentato da un’automobilista patrocinata dallo Studio Legale & Tributario Vallini Vaccari, ha affermato nella sentenza

mag23

23/05/2017

Responsabilità sanitaria: come cambia il processo con la nuova Legge Gelli

Responsabilità sanitaria: come cambia il processo con la nuova Legge Gelli

Edito da www.giuridica.net al seguente LINK   1. La responsabilità civile dell’esercente la professione sanitaria; aspetti processuali Rispetto alle novità di carattere

mag15

15/05/2017

Responsabilità sanitaria: le novità introdotte dalla c.d. Legge Gelli

Responsabilità sanitaria: le novità introdotte dalla c.d. Legge Gelli

Tutte le novità introdotte dalla Legge n. 24 dell’8 marzo 2017 (c.d. Legge Gelli) con specifico riferimento alla responsabilità civile degli esercenti la professione sanitaria. Edito